“Sempre libere…”, le donne festeggiano in musica
7 marzo 2014 - ore 17:00
Sala Arte Povera - Museo del Novecento
ingresso gratuito fino ad esaurimento posti 
 

Alla vigilia dell’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, il Museo del Novecento e NoMus sono lieti di ospitare un incontro con personalità femminili rappresentative del panorama musicale milanese: la cornice festiva per uno scambio di pensieri sulle singole esperienze e sulle potenzialità da coltivare.

 

Sarà l’occasione per ascoltare musiche di compositrici del presente e del passato e per ringraziare tutte coloro che collaborano con il Museo del Novecento e con NoMus.

 

Sarà eccezionalmente esposta e commentata l’opera della pittrice Carla Accardi dal titolo Rossogiallonero, 1967, vernice su sicofoil cm 160x100, un omaggio all’artista da pochi giorni scomparsa.

 

In dialogo con i presenti e con il coordinamento di Anna Maria Morazzoni:

 

Marilena Adamo - Presidente Fondazione Milano, Civica Scuola di Musica

 

Cecilia Balestra - Milano Musica

 

Gisella Belgeri - Festival Autunno Musicale di Como, presidente CEMAT

 

Ricciarda Belgiojoso - Radio Classica, scrittrice

 

Maria Grazia Bellocchio - pianista, Divertimento Ensemble

 

Silvia Bianchera Bettinelli - compositrice e soprano

 

Anna Crespi – Presidente Amici della Scala

 

Monica Gattini Bernabò - Direttore Generale Fondazione Milano

 

Nicoletta Geron - Società del Quartetto

 

Mimma Guastoni - editore musicale

 

Maria Grazia Mazzocchi - Presidente Conservatorio G. Verdi di Milano

 

Luisella Molina - MITO SettembreMusica

 

Laura Peco e Anna Verderio - MIMUSA - Milano Musica Sapere

 

Giovanna Polacco – violinista, Milano '808 Ensemble

 

Gaia Varon - conduttrice Radio3, docente Università Cattolica

 

Daniela Vismara - regista Rai

 

Francesca Zajczyk - Delegata del Sindaco alle Pari Opportunità

 

Saranno eseguiti brani di compositrici tratti dal repertorio classico e contemporaneo:

 

- "...lieve sia la terra..." di Silvia Bianchera Bettinelli duo pianistico Lucio      Bonardi ed Eleonora Zullo

 

- da Musical Toys di Sofia Gubaidulina, Maria Grazia Bellocchio, pianoforte

 

- Ferne, Gondellied di Fanny Hensel Mendelssohn e Solitude, Absence di    Pauline Viardot, Cristina Majocchi, soprano e Maria Teresa Viale, pianoforte

 

Nocturne di Lili Boulanger e Schön Rosmarin di Fritz Kreisler, Giovanna  Polacco, violino e Maria Grazia Bellocchio, pianoforte

 

 

 

1/15

© NoMus 2019