Fondo dell'Autunno Musicale di Como
(stagioni dal 1967 al 2010)

Curatori del fondo Flora Santorelli, Luciano Silvestri, Gisella Belgeri, Maddalena Novati, Laura Pronesti.

 

Il fondo dell’Autunno Musicale di Como è stato dichiarato dalla Sovrintendenza per i beni archivistici della Lombardia di interesse storico particolarmente importante con dl n. 19 del 15 ottobre 2015

Documento più antico 1967.

Il fondo comprende in originale i materiali audio, video e cartacei delle stagioni dell'Autunno Musicale di Como a partire dal 1967 al 2010. Il progetto di recupero è iniziato nel 2014 e procederà alla progressiva scansione e censimento degli oltre 5.000 oggetti fotografici tra positivi, negativi e diapositive, 800 locandine e manifesti, dei programmi di sala, depliants, cataloghi, 10 tesi, circa 2000 audiocassette, alcuni video, oltre 450 faldoni di documenti cartacei e di tutto quanto non già consultabile sul web.

 

Situazione al 23/02/2019: per questo Fondo NoMus ha ricevuto una sovvenzione da ARSC (Association for Recorded Sound

Collections) per la digitalizzazione delle circa 1500 audiocassette che si è concluso nel marzo 2019. Sono già state catalogate e inserite in SBN le 428 partiture, censiti oltre 150 libri, 97 periodici, 737 manifesti, digitalizzate e catalogate in Archimista 2.2 per la Regione Lombardia circa 370 fotografie. Censiti circa 450 faldoni tra programmi di sala, rassegna stampa, progetti, e attività commerciale per la Sovrintendenza Archivistica della Lombardia.

www.autunnomusicalecomo.it

facebook.com/autunnomusicale.como

 

© NoMus 2019

11° Autunno Musicale di Como, 1977