Castello Sforzesco

Il Gruppo 63 e lo Studio di Fonologia Musicale di Milano della Rai

 

26 ottobre 2013 dalle ore 15 alle 17

Museo degli strumenti musicali – Castello Sforzesco, Sala Studio Bertarelli.

 

Cinquant’anni fa nasceva il Gruppo 63. Poeti, scrittori, critici e studiosi si incontrarono a

Palermo animati dal rifiuto del panorama culturale allora dominante, spinti dal desiderio di sperimentare nuove forme di espressione, fuori dagli schemi e dalle abitudini di linguaggio allora consolidate.

 

In occasione dei cinquant’anni dalla costituzione del Gruppo, nasce 63x50, una manifestazione di respiro nazionale nei luoghi che hanno segnato la vita di questo movimento. Un’importante iniziativa pensata per raccontare, condividere e soprattutto valorizzare oggi i momenti più interessanti che hanno segnato il percorso del Gruppo.

 

Nomus parteciperà al progetto il 26 Ottobre 2013 ore 15, alla Sala Studio Bertarelli, Castello sforzesco, con un incontro inserito nel festival MITO-Settembre Musica, coordinato da Luigi Pestalozza e la partecipazione di Federico Avanzini, Nanni Balestrini, Giacomo Manzoni, Maria Maddalena Novati.

 

Saranno ascoltate musiche di Berio, Nono, Maderna, Paccagnini, Manzoni. 

 

Federico Avanzini darà una dimostrazione di alcuni apparati elettronici dello studio di Fonologia di Milano della Rai ricostruiti nell’ambito del progetto europeo DREAM.

 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa dell'incontro

Salone del libro 2013. Torino.

 

Conferenza di Luigi Pestalozza e Maria Maddalena Novati nello Stand della FUIS,

Sabato 18 maggio ore 11:30.


"Il Gruppo 63 e la musica"

e presentazione di The Studio di Fonologia, A musical Journey (1954-1983) (Ricordi,2012).

© NoMus 2019