La biblioteca della musica del Novecento in rete

Per l'accesso alla Biblioteca è obbligatorio indossare una mascherina FFP2

Presentazione della biblioteca

 

La biblioteca di NoMus è l’unica in Italia specializzata in musica del Novecento e contemporanea, aperta non solo ai musicisti e ai ricercatori, ma anche ad un pubblico più vasto. Si pone come biblioteca trasversale a un lungo periodo storico che finora è stato trascurato dalle biblioteche cosiddette d’arte.

 

La Biblioteca è annessa all’omonimo Centro studi e ricerche sulla musica del '900 e contemporanea che, nella sua missione di salvaguardia e conservazione del patrimonio audiovisivo e cartaceo della musica del ‘900, continua ad acquisire pubblicazioni rare e di pregio, in particolare prime edizioni; la biblioteca si arricchisce quindi costantemente di nuovi, preziosi documenti. Tutto ciò grazie all’inesauribile lavoro di ricerca volto all’incremento, all’ampliamento e alla messa in sicurezza dei fondi musicali del Novecento.

Presso il Centro è possibile effettuare attività di ascolto e consultazione; sono disponibili una sala conferenze, un pianoforte verticale, impianti di registrazione e riversamenti analogico/digitali.

La Biblioteca è inserita nel catalogo RISM (Répertoire International des Sources Musicales), una organizzazione internazionale senza fini di lucro con l'obiettivo di documentare in modo completo le fonti musicali esistenti nel mondo, con la sigla I-Mnomus.

 

 

 

 

Qui di seguito si fornisce una sintesi di quanto posseduto dalla biblioteca:

 

- Libri: oltre 5.200 unità fra monografie, saggi, manuali e storiografie, dal 1890 al 2016

 

- Riviste e periodici: oltre 2.200 unità, testate sia nazionali che internazionali (principalmente francesi e inglesi) dal 1845 al 2016, documento più antico Gazzetta musicale del 1845

 

- Partiture e spartiti: oltre 2.100 unità, materiale sinfonico, operistico, da camera e lirico, dal 1850 al 2016

 

- Materiale audiovisivo: oltre 5.500 unità, lacche, vinili, audiocassette, videocassette vhs, cd, dvd, nastri analogici, nastri digitali, dal 1940 al 2016

 

- Manifesti: oltre 1.000 unità fra locandine e manifesti di concerti, manifestazioni teatrali e musicali, documento più antico 1831

 

- Edizioni rare di musica, teatro e letteratura: oltre 150 unità

- Video rari: oltre 110 unità

- Audio rari: oltre 110 unità

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La biblioteca è aperta al pubblico tutti i giorni feriali dalle 14:30 alle 18:00, tranne il martedì.

È preferibile prenotare la postazione di lavoro in linea con le vigenti norme

connesse all'emergenza COVID.

La consultazione è libera e gratuita; non è consentito il prestito.

La riproduzione è consentita entro i termini di legge vigenti, per motivi di studio e ricerca.

 

 

 

 

 

 

Partecipazione alla rete SBN

 

Nel 2016, grazie anche allo stanziamento di un contributo da parte del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, è stato avviato il progetto di partecipazione alla rete del Servizio Biblioteca Nazionale (SBN) mediante l’adesione di NoMus al Polo regionale lombardo SBN. Questa scelta va significativamente nella direzione di valorizzare e far conoscere le raccolte della biblioteca, promuovendo studi e ricerche inerenti aspetti della storia musicale del secolo scorso. 

 

In vista dell’inizio delle attività di gestione della biblioteca mediante SBN, si è proceduto alla riorganizzazione fisica e logica delle numerose collezioni possedute che comprendono materiali eterogenei.

All’inizio del 2017 è cominciata la catalogazione della parte monografica del patrimonio che è ora consultabile mediante l’OPAC (On line Public Access Catalogue) del Polo regionale lombardo

e l’OPAC nazionale SBN

Estratto dalla giornata "Domenica di Carta",

iniziativa del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali

che promuove la conoscenza delle biblioteche

e delle loro preziose raccolte.

 

Dott.ssa Maria Laura Trapletti 

(Referente Polo regionale lombardo

del Servizio Bibliotecario Nazionale)

13 ottobre 2019 - Sede NoMus - Milano

contatti:
info: nomus@nomusassociazione.org
tel. 02.84246945
 
dove siamo:
via Tito Vignoli 37/a
20146 Milano
 
come raggiungerci:
Bus 50 - fermata Lorenteggio-Vignoli 
Tram 14 - fermata Giambellino-Vignoli
 
orari:
Tutti i giorni dalle 14:30 alle 18:00 (tranne il martedì).
È preferibile prenotare la postazione di lavoro in linea con le vigenti norme connesse all'emergenza COVID.

Con il contributo del

DGERIC_logo_esteso_BLU.png

Con il sostegno della