LABORATORIO NOVECENTO STORICO

Sabato 23 settembre 2017 - ore 17:30

Museo del Novecento - Sala Arte Povera

 

 

Incontro con gli studenti del Conservatorio “G. Verdi” di Milano del laboratorio Novecento Storico, diretto da Marco Pace.

Progetto a cura di Stefania Mormone

 

Introdurrà il concerto Nuria Schoenberg.

Saranno eseguite musiche di Arnold Schoenberg.

 

Il laboratorio Novecento Storico, del quale sono responsabili e ideatori Marco Pace e Roberto Tarenzi, è nato in seno alle classi di Musica da camera, di Musica d’insieme archi e di Musica d’insieme per strumenti a fiato, all’interno del Conservatorio “G. Verdi” di Milano.

L’intento è quello di lavorare e far conoscere agli studenti il prezioso repertorio che partendo dagli inizi del Novecento arriva circa alla fine degli anni Trenta nella mitteleuropa nei nomi di A. Schönberg, A. Berg, A.Webern, A. von Zemlinsky e F. Schreker. Tutti compositori legati da una grande amicizia e da una profonda stima reciproca, che indubbiamente hanno lasciato un importante segno nella storia musicale del ventesimo secolo.

In questa serata verranno eseguiti due grandi capolavori molto vicini dal punto di vista temporale, la Kammersymphonie del 1906 e il Quartetto op. 10 del 1907-8, del padre e caposcuola della seconda scuola di Vienna, Arnold Schönberg. Avremo l’onore della partecipazione della figlia del grande compositore, Nuria Schoenberg, che ci parlerà del padre e dei ricordi legati alla sua figura.

 

Programma del concerto:

 

Arnold Schönberg, Quartetto per archi n. 2 in fa diesis minore, op. 10
per soprano e quartetto d’archi
Testo di Stefan Anton George

Mäßig, Sehrrasch, Litanei: Langsam, Entrückung: Sehrlangsam,

 

Ruben Giuliani, Giada Fiorin - violini
Daniel Ciobanu - viola
Gabriele Mamotti - violoncello
Minji Kim - soprano

 

Arnold Schönberg, Kammersymphonie per 15 strumenti op. 9 (1906/1912) 

Langsam - Sehrrasch - Viellangsamer, aberdochfliessend - Viellangsamer – Etwasbewegter

 

Chiara Rebaudo - flauto e ottavino
Claire Colombo - oboe
Daniele Arzuffi - corno inglese
Elisa Sgorbini - clarinetto piccolo
Sebastian Hayn - clarinetto
Letizia Zoppis - clarinetto basso
Luca Barchi - fagotto
Tommaso Politi - controfagotto
Anna Sozzani, Davide Cremonesi - corni
Pierfrancesco Galli, Francesco Pavan - violini
Giulia Sandoli - viola
Francesco Tamburini - violoncello
Riccardo Buoli - contrabbasso

 

Marco Pace - direttore

© NoMus 2019