SULL'ECO DI LEONARDO DA VINCI

19 settembre 2017 - ore 17:30

Museo del Novecento - Sala Arte Povera

Il Museo del Novecento e NoMus sono lieti di invitarvi al concerto “Sull’eco di Leonardo da Vinci”, Concerto-spettacolo ideato e realizzato da Esther Flückiger – pianoforte con la partecipazione dell’attrice Pamela Olivieri.

Un progetto di Suonodonne ITALIA.
Musiche di Debussy, De Falla, Martinu, Ravel, Bianchera, Bo, Calderoni, Campodonico, Flückiger, Magnan, Pavia, Rebora, Rettagliati e improvvisazioni.
Testi di Leonardo da Vinci. 

Claude Debussy, Maurice Ravel, de Falla e altri compositori dello stesso periodo si sono dedicati nelle loro composizioni per pianoforte all’acqua, aria, fuoco, terra e ai quattro temperamenti. Andiamo alcuni secoli indietro, troviamo nel codice atlantico di Leonardo da Vinci i suoi studi, che comprendono i testi sui quattro elementi fondamentali. Essi influenzano la nostra visione del mondo, il nostro pensiero e le nostre percezioni. Regolano l’equilibrio di corpo e
anima. A livello simbolico, il numero 4 rappresenta la manifestazione, la sostanza e l’oggettività. L’essere umano rappresenta questi quattro elementi anche come temperamenti: collerico, emmatico, melanconico e sanguigno. 

Il concerto-spettacolo rappresenta le caratteristiche di quest’energia degli elementi, sensi e temperamenti con musiche di Claude Debussy, Maurice Ravel, Manuel de Falla, Bohuslav Martinu, Silvia Bianchera, Caterina Calderoni, Beatrice Campodonico, Carla Magnan, Carla Rebora, Barbara Rettagliati, Marcela Pavia, Esther Flückiger, improvvisazioni e con testi di Leonardo da Vinci. Alcuni brani sono in prima assoluta, commissionati per questo progetto che è già stato presentato a Torino e Ascoli Piceno. La versione milanese è diversa perché è il risultato di una evoluzione continua del progetto.

Un vasto scenario: con il pianoforte risuonano strumenti percussivi e oggetti sonori di diverso materiale in dialogo con le parole di Leonardo che hanno funzione espressiva. 

Programma:

Bohuslav Martinu Farfalle nei fiori (1920) 3’30’’
Carla Magnan Anni luce (2017) 1’20’’, Brille sous terre (2016) 1’30’’
Claude Debussy Et la lune descend sur le temple qui fut (1907) 6’

Silvia Bianchera Vagues (2016) 5’

Barbara Rettagliati Dal liquido silenzio (2000) 4’30’’
Marcela Pavia Così l’acqua... (2017) Prima assoluta 3’
Carla Rebora Coreografia III, Come specchio di rugiada (2002) 3’

Silvia Bianchera Ali (2016) 5’
Claude Debussy Le vent dans la plaine (1909) 2’30’’
Beatrice Campodonico L’immenso furore del vento (2015) 4’

Maurice Ravel Oiseaux tristes (1904) 4’
Caterina Calderoni Frammento da Eruptions (2016) 3’
Esther Flückiger Fleeing Flame (2016) 3’30’’
Sonia Bo Come nella memoria, No 3 (1996) 1’30’’
Manuel da Falla Danza ritual del Fuego (1914) 4’

Con la musica e le parole di Leonardo da Vinci il concerto-spettacolo si propone di esplorare nei quattro elementi.

Esther Flückiger (CH/IT) è pianista, improvvisatrice e compositrice. Le sue idee creative sono illimitate, sperimenta continuamente nuove strade e avventure musicali emozionanti evitando strade già percorse.

Si dedica all’interpretazione di musica contemporanea e tradizionale, all’improvvisazione e alla musica elettronica. Suona con vari indirizzi stilistici sia come solista sia in ensemble. Tiene concerti in Europa, America, Russia, Asia e Sudamerica, con presenze in festival di musica tradizionale e contemporanea, anche come solista con orchestra. Ha creato svariati progetti multimediali, con film propri (camera e montaggio) e ha registrato numerosi CD per le case discograche Nuova Era, Pentaphon, Altrisuoni, Leorecords e altre. Ha inoltre partecipato a trasmissioni radiofoniche e televisive. È la fondatrice di Suonodonne Italia e socia di AGON Milano. Nell’ambito di EXPO 2015 è stato messo in scena al Teatro Franco Parenti di Milano il suo spettacolo interdisciplinare Cosmo.

www.estherflueckiger.com

Pamela Olivieri (IT) ha studiato dizione e lettura interpretativa con Stefano De Bernardin. Autrice dei testi e voce recitante nei concerti-spettacolo: “In punta di voce”- omaggio a Luigi Tenco della cantautrice Serena Abrami, “Il sorriso di Charlie”, “Un pizzico d’arancione” e “Occhi negli occhi” del pianista Fabio Capponi. Protagonista di una puntata di “Amore criminale” (docuction – RAI3 – 2012). Attrice nello spettacolo teatrale “Volevo solo fare Amleto” di Francesca e Stefano Tosoni (vincitore del premio “Game2” indetto della Fondazione Teatro delle Muse di Ancona). Ha collaborato e collabora, in qualità di attrice e voce recitante, con: i registi Stefano Tosoni, Stefano De Bernardin, Vincenzo Di Bonaventura e Rodolfo Craia, il filosofo Cesare Catà (Magical Afternoon), le scrittrici Lucia Tancredi e Ivana Manni, la compositrice Ada Gentile,

la pianista e compositrice Esther Flückiger Arseni e l’artista Cristina Lanotte. Dal 2016 è la voce recitante di Popsophia – Festival itinerante di Filoso a del Contemporaneo. 

© NoMus 2019