Fondo Lietti
(Milano, 1919-Losanna, 1998)

Documento più antico 1934 libro paga.

 

Curatore del fondo Gabrio Delfiore.

 

Il fondo generosamente donato dalla famiglia Lietti comprende, in originale, 4 faldoni (contenenti 5 quaderni di appunti, circa 200 fogli e lettere), 9 audiocassette analogiche, 2 nastri audio analogici ¼ di pollice, 2 nastri dat, 13 foto in b/n, 7 diapositive, 7 stampe, 14 libri e riviste, 12 schemi tecnici, appartenuti al dott. Alfredo Lietti, progettista delle apparecchiature dello Studio di Fonologia Musicale di Milano della Rai fondato da Luciano Berio e Bruno Maderna nel giugno del 1955. Si è quasi conclusa la digitalizzazione del materiale.

Situazione al 8/2/2017: inventariato l’intero fondo, censite e digitalizzate oltre 120 lettere, digitalizzati 12 riviste, oltre 100 documenti cartacei e ritagli di giornale,

 

© NoMus 2019