Benvenuti sul sito di NoMus

NoMus è un centro studi e ricerche sulla musica del ’900 e contemporanea, fondato a Milano il 23 aprile 2013.

PROSSIMO EVENTO

LIBRI DI NOMUS

È ora disponibile

ARMANDO GENTILUCCI

L'attimo tra due suoni

 

A cura di

Maria Maddalena Novati                                             

Laura Pronestì

Marina Vaccarini

Include CD 

Armando Gentilucci, Selva di pensieri sonanti

Armando Gentilucci. L’attimo tra due suoni è parte integrante del progetto Omaggio ad Armando Gentilucci proposto e realizzato da NoMus per il Museo del Novecento di Milano. Il volume raccoglie gli atti di tutte le iniziative che si sono svolte dal 2015 a oggi (mostre, incontri di studio, concerti, ascolti e proiezioni di filmati) con l’intento di approfondire l’opera compositiva, didattica e divulgativa di Gentilucci. La militanza politica, da cui si distaccherà ad un certo punto della sua vita, la progettazione di eventi, la fondazione insieme a Luigi Pestalozza di Musica/Realtà, la sua esperienza presso la Rai e lo Studio di Fonologia Musicale, fondato da Berio e Maderna nel 1955, sono solo alcuni degli aspetti che abbiamo cercato di indagare soprattutto per meglio inquadrare l’opera compositiva, fondamentale per capire il suo pensiero di uomo e di scrittore.

Armando Gentilucci. L’attimo tra due suoni si pone come terza pubblicazione, dopo Ma- rino Zuccheri and friends e Alberto Savinio. L’uomo isola, del percorso che NoMus e Die Schachtel intendono fare attraverso la musica del Novecento italiano. Al libro è allegata la riedizione del cd pubblicato da Casa Ricordi Selva di pensieri sonanti.

PROGETTI

Il libro Marino Zuccheri & Friends ha ricevuto un importante riconoscimento:

 Certificate of Merit nella categoria Best Historical Research -

Recorded Classical Music da ARSC (Association for Recorded Sound Collections).

Per rimanere sempre aggiornato sull'attività di NoMus iscriviti alla newsletter

  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • YouTube

NoMus partecipa alle

Giornate Europee del Patrimonio 2020

© NoMus 2019