Fondo dell'Autunno Musicale di Como
(stagioni dal 1967 al 2010)

Curatori del fondo Flora Santorelli, Luciano Silvestri, Gisella Belgeri, Maddalena Novati, Laura Pronesti.

 

Il fondo dell’Autunno Musicale di Como è stato dichiarato dalla Sovrintendenza per i beni archivistici della Lombardia di interesse storico particolarmente importante con dl n. 19 del 15 ottobre 2015

Documento più antico 1967.

Il fondo comprende in originale i materiali audio, video e cartacei delle stagioni dell'Autunno Musicale di Como a partire dal 1967 al 2010. Il progetto di recupero è iniziato nel 2014 e procederà alla progressiva scansione e censimento degli oltre 5.000 oggetti fotografici tra positivi, negativi e diapositive, 800 locandine e manifesti, dei programmi di sala, depliants, cataloghi, 10 tesi, circa 2000 audiocassette, alcuni video, oltre 450 faldoni di documenti cartacei e di tutto quanto non già consultabile sul web.

1/9

Estratto dalla giornata "Domenica di Carta",

iniziativa del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali che promuove la conoscenza delle biblioteche e delle loro preziose raccolte.

 

Gisella Belgeri

(Fondo Autunno Musicale di Como e Fondo CEMAT)

13 ottobre 2019 - Sede NoMus - Milano

Situazione al 23/02/2019: per questo Fondo NoMus ha ricevuto una sovvenzione da ARSC (Association for Recorded Sound Collections) per la digitalizzazione delle circa 1500 audiocassette che si è concluso nel marzo 2019. Sono già state catalogate e inserite in SBN le 428 partiture, censiti oltre 150 libri, 97 periodici, 737 manifesti, digitalizzate e catalogate in Archimista 2.2 per la Regione Lombardia circa 370 fotografie. Censiti circa 450 faldoni tra programmi di sala, rassegna stampa, progetti, e attività commerciale per la Sovrintendenza Archivistica della Lombardia.

www.autunnomusicalecomo.it

facebook.com/autunnomusicale.como

 

We are particularly pleased to announce that our project of digitisation of the compact audiocassettes collection of the Festival Autunno Musicale di Como has been awarded with a 10,000-$ grant by the ARSC. Founded in 1966, the Association for Recorded Sound Collections is a nonprofit organization dedicated to the preservation and study of sound recordings - in all genres of music and speech, in all formats, and from all periods.

The project consists in digitally transferring and cataloguing the entire analogue audio collection of the Festival, which is presently preserved at NoMus. The project, which started in April 2017, ended in March 2019.

 

Siamo particolarmente lieti di annunciare che il nostro progetto di digitalizzazione del corpus di audiocassette del Festival Autunno Musicale di Como è stato premiato con una borsa di 10.000 $ dall’ARSC. Fondata nel 1966, l’Association for Recorded Sound Collection è un’organizzazione non profit dedicata alla conservazione e allo studio delle registrazioni sonore di tutti i generi e formati, e di qualsiasi periodo storico.

Il progetto consiste nel trasferimento digitale e catalogazione dell’intera collezione audio analogica del fondo, che è attualmente conservata presso NoMus. Il progetto, avviatosi nell’aprile 2017, si è concluso nel marzo 2019.

© NoMus 2019